Documentazione

Pygeon è un client open source di messaggistica istantanea per reti LAN che utilizza il protocolllo XMPP (Jabber) sviluppato in Python ed usa le librerie grafiche GTK+. Obiettivo principale di Pygeon è la leggerezza e semplicità d'uso.

Caratteristiche

  • Gestione messaggi singoli, multipli e chat
  • Emoticons, Avatars, Trasferimento files (quest'ultima caratteristica disponibile dalla versione 1.0.0RC1 di pygeon)
  • Icona di sistema

Installazione

Nella sezione download sono presenti i pacchetti per Windows e Linux. Se si vuole però utilizzare i sorgenti seguire le seguenti indicazioni:

Sotto GNU/Linux

Per eseguire Pygeon occorre installare alcuni pacchetti: python v2.5+, python-xmpp v0.3.1+, python-dns v2.3.3+, libgtk2.0-0 v2.16+, python-gtk2 v2.16+, python-glade2 v2.16+, python-pysqlite2 v.2.6.0+, libbonoboui2-0 v.2.21+.

Sotto Microsoft Windows

La prima volta, occorre installare: python, GTK+, pygtk, pycairo, pygobject, pydns, xmpppy, pysqlite, pywin32.

  • Per ottenere python, scarica l'ultima versione qui (Pygeon funziona con python-2.5.x+), e installala.
  • Per ottenere le GTK+, scarica l'ultima versione di Glade3 + GTK+ qui, e installala.
  • Per ottenere pygtk, pycairo pygobjec scarica per ciascuno, la versione corrente qui e installala.
  • Per ottenere PyDNS, scaricare l'ultima versione qui e installala
  • Per ottenere XMPPPY, scarica l'ultima versione stabile qui e installala
  • Per ottenere pysqlite, scarica l'ultima versione stabile qui e installala
  • per ottenere Pywin32, scarica l'ultima versione qui e installala

Configurazione

Appena lanciato Pygeon, cliccare con il tasto destro sulla sua icona presente nella tray e selezionare la voce "Preferenze" per aprire la finestra di Modifica delle preferenze. Da notare che le Preferenze possono essere raggiunte anche tramite il menu "Modifica" presente sulla finetra principale di Pygeon. La finestra Preferenze è composta da sei schede chiamate rispettivamente "Account", "Files", "Suoni", "Conversazioni", "Notifiche" e "Lingue"

Per iniziare a comunicare tramite Pygeon è essenziale riempire i campi presenti nella scheda Account con il nome scelto (è un campo libero) la username, la password e l'indirizzo IP del server o il suo nome host. La porta di comunicazione è preimpostata a 5222 e va lascita così per le configurazioni più tipiche. Se il Server Jabber è in ascolto su un'altra porta, allora deve essere variata opportunamente. è possibile flaggare la voce "Connetti all'avvio" per essere subito in linea all'avvio del programma.

La scheda "Files" consente di impostare la cartella predefinita di ricevimento dei files. Tramite il tasto "Apri" è possibile selezionare la propria cartella predefinita. Inoltre è possibile impostare di accettare, rifiutare o chiedere sempre conferma quando un utente cerca di inviare files, tramite le tre opzioni disponibili.

Dalla scheda "Suoni" si scelgono gli avvisi sonori che Pygeon emette per i messaggi ricevuto, quando un utente si connette e disconnette. In maniera predefinita è abilitato solamente il suono di "Messaggio ricevuto", per i suoni abilitati si può scegliere un suono in formato ".wav" che si vuole.

La scheda "Conversazioni" consente di scegliere se salvare, non salvare oppure chiedere conferma per il salvataggio delle chat quando si chiude la finestra. La scelta predefinita è di salvare le conversazioni. Inoltre, è possibile fare apparire la finestra della chat all'arrivo del primo messaggio, selezionando l'apposita flag: In maniera predefinita alla ricezione di Chat, Pygeon si limita a far lampeggiare la tray icon, come fa per i messaggi normali.

Pygeon, dalla versione 0.10, introduce il sistema delle notifiche; un sistema di popup a comparsa teso ad avvisare l'utente in concomitanza di alcuni eventi. Dalla scheda "Notifiche" è possibile decidere se visualizzare o meno queste notifiche quando:

  • ricevi un messaggio;
  • ricevi un messaggio di chat;
  • un contatto si connette/disconnette;
  • un contatto cambia stato;
  • viene aggiunto/rimosso un contatto dalla lista;
  • viene inviato/ricevuto un file

Pygeon, dalla versione, 0.9, supporta la localizzazione delle lingue. Al momento Pygeon è tradotto in italiano, inglese, tedesco (parziale), francese (parziale), spagnolo, russo (parziale) e turco (parziale). La localizzazione è selezionabile tramite l'apposita tendina a discesa. Nota importante: puoi contribuire alla traduzione di Pygeon cliccando sul seguente link: Pygeon su Launchpad.

Nel menu Modifica, è stata introdotta la possibilità di ordinare la lista contatti in due modi: ordinamento alfabetico oppure per stato. L'ordinamento per stato prevede di ordinare i contatti secondo il loro stato corrente: prima appariranno (in ordine alfabetico) i contatti in linea, poi quelli con stato "Assente", "Occupato" e per ultimo quelli con stato "Non in linea".

Immagine descrittiva Pygeon

Uso quotidiano

Generale
Immagine descrittiva Pygeon

La finestra principale è composta, dall'alto verso il basso, da una barra dei Menu, da un'area dedicata alla lista degli utenti (UserList Area) e da una tendina per gli status (Status Area). Tramite la finestra principale è possibile accedere a ciascuna funzione di Pygeon, fra cui: l'invio di messaggi singoli, multipli e di chat, l'invio di broadcasts, l'invio e la ricezione di files, come abbiamo già visto, le preferenze, il gestore della cronologia dei messaggi, il gestore dei files e l'aiuto in linea

Invio di un messaggio singolo

Facendo doppio clic su un utente nella UserList, si apre la finestra di invio del messaggio singolo. è possibile fare clic con il tasto destro sul singolo utente e selezionare della tendina la voce "Invia messaggio".

Invio di un messaggio multiplo (messaggio a più utenti)

Cliccare il pulsante "Strumenti" nella Barra dei Menu e selezionare la voce "Messaggio multiplo".

Invio di un Broadcast (messaggio a tutti gli utenti)

Cliccare il pulsante "Strumenti" nella Barra dei Menu e selezionare la voce "Invia broadcast". E' possibile scegliere se inviare il messaggio solo agli utenti online in quell'istante, oppure anche a quelli offline.

Invio messaggi Chat

Nella UserList, cliccare con il tasto destro sull'utente desiderato e selezionare la voce "Apri chat".

Invio di file a un altro utente

Nella UserList, cliccare con il tasto destro sull'utente desiderato e selezionare la voce "Invia file".

Funzionalità avanzate

Vengono presentate funzionalità avanzate disponibili dal menu degli utenti e dal menu Strumenti

Menu degli utenti

Per ogni utente è disponibile un menu a tendina nel quale sono presenti una serie di funzioni di gestione dei messaggi ed informativi. Cliccando su ogni utente con il tasto destro, infatti, oltre che avere accesso ad alcune funzioni elencate gia in precedenza, è possibile:

  • leggere le nuove conversazioni dell'utente selezionato;
  • leggere i messaggi singoli non letti arrivati dall'utente selezionato;
  • accedere alla cronologia dei messaggi singoli inviati all'utente selezionato;
  • accedere alla cronologia dei i messaggi singoli ricevuti dall'utente selezionato;
  • marcare come letti tutti i nuovi messaggi singoli arrivati dall'utente selezionato;
  • accedere alla cronologia della Chat avute con l'utente selezionato;
  • avere più informazioni sull'utente selezionato

Usando un'unica finestra è possibile rileggere ciascun messaggio inviato, ricevuto e non letto.

Menu Strumenti

Dalla finetra principale, selezionando la voce strumenti, si accede ad una tendina nella quale sono presenti, assieme alle funzioni di invio broadcast e messaggio multiplo: "Messaggi inviati", "Messagg ricevuti", "Tasferimento file" e "Gestore cronologia".

  • Messaggi inviati: questo strumento mette a disposizione la cronologia dei messaggi singoli che sono stati inviati ad altri utenti. Per ogni messaggio inviato, sono raccolte le informazioni sul destinatario, la data di invio e l'oggetto del messaggio. è possibile scorrere i messaggi inviati e cancellarli uno ad uno con gli appositi pulsanti freccia ed elimina.
  • Messaggi ricevuti: come per Messaggi inviati, contiene la cronologia dei messaggi singoli che sono stati inviati da altri utenti. Per ogni messaggio ricevuto, sono raccolte le informazioni sul mittente, la data di ricezione e l'oggetto del messaggio. è possibile anche qui scorrere i messaggi ricevuti, cancellarli uno ad uno oppure rispondere ad un messaggio con gli appositi pulsnti freccia, elimina e rispondi.
  • Trasferimento file: se ci sono trasferimenti attivi mostra il gestore trasferimenti files che indica lo stato di avanzamento dei trasferimenti.
  • Gestore cronologia: tramite il Gestore cronologia è possibile visualizzare e gestire le sessioni di Chat avute con altri utenti. Questo strumento è organizzato in tre sezioni:
    • sezione dei filtri: utile per ricercare determinate parole o frasi all'interno di tutte le Chat avute. Inserendovi del testo e premendo invio, parte la ricerca di Chat contenenti il testo ricercato
    • sezione della lista degli utenti delle chat: è l'area a destra della finestra del Gestore Chat, grazie alla quale si hanno informazioni sulle Chat intrattenute con altri utenti, ordinabili per data crescente o decrescente tramite gli appositi tasti di ordinamento, posti al di sotto di quest'area.
    • area di visualizzazione della Chat: è l'area nella quale sono visualizzate le Chat selezionate tramite la sezione precedente. Selezionata una Chat, è infine possibile eliminarla tramite l'apposito tasto.
    Da ricordare che il Gestore Cronologia Chat esiste, per ciascun utente, anche tramite selezione dell'utente interessato con il tasto destro nella UserList Area della finestra principale.